KERRANG! Nuova intervista a Ville Valo

Come vi avevamo anticipato
ecco la nuova intervista rilasciata da Ville al magazine Kerrang! dove parla
finalmente di lui, della band e della voglia di tornare a fare MUSICA!
A breve la traduzione in italiano.

Traduzione italiana delle parti salienti dell'articolo: clicca su "leggi tutto"

Alle 5 del mattino del 2 febbraio, il cantante trentacinquenne era al lavoro con un asciugacapelli. Non per farsi bello, ma per sopravvivere. "La temperatura è scesa sotto i -20 gradi, e i tubi si sono gelati" spiega " Quindi sono qui, alle 5 del mattino, a cercare di scongelare i tubi con l'asciugacapelli,nella speranza che torni un po' di calore e per evitare che i tubi scoppino. Chi pensa che la vita di un cantante sia tutta glamour, dovrebbe vedermi stamattina".

 

Questo mese saranno due anni da quando il gruppo finlandese ha pubblicato Screamworks: love in theory and practice, il loro settimo album.

Nonostante abbiano raggiunto la top 30 in più di 14 paesi, la band ha subito lo scioglimento del contratto con la Warner Brothers e da allora è in una sorta di limbo commerciale.

 

Da quel momento la band è praticamente scomparsa non solo dalle scene, ma anche dal web: il sito ufficiale è stato infatti chiuso.

Cosa è successo agli HIM?

"Lo so che le cose sono state abbastanza tranquille, ultimamente" dice Ville. "Ma il nostro batterista ha sofferto di un problema dovuto alla musica – almeno è questo quello che ha detto. Ha i nervi del braccio danneggiati, ed è un problema che ha da più di un anno, ormai. Ovviamente è stato terribile per lui ma anche stressante per il resto della band. Non si può fare musica rock senza un batterista."

 

La buona notizia è che la prognosi per Gas non è così grave come previsto, quindi la band potrebbe tornare presto in sala prove. La cattiva notizia è che non c'è ancora una casa discografica che possa distribuire l'album.

 

"Quando abbiamo firmato con la Warner c'erano molte persone che amavano davvero la band, amavano quello che stavamo facendo e lavoravano sodo per noi, persone che avevano a cuore il nostro interesse. Ora tutte queste persone hanno lasciato la Warner, e ci siamo ritrovati un gruppo di persone che non conoscevamo, che non conoscevano noi e che non erano in grado nè di capirci nè di rappresentarci. Tutto ad un tratto è stato come non avere più una casa" dice Ville " era tempo di andarsene".

 

"Se sono preoccupato?" chiede il frontman "Non lo so, dimmelo tu. Dovrei esserlo? Questa pausa ha avuto i suoi lati positivi, perchè mi ha fatto riflettere sulla direzione da far prendere alla band. E' per questo che ho voluto chiudere il sito, perchè stava diventando troppo commerciale, era tutto basato sulla vendita di magliette."

 

"Sembra esserci molto poca magia nella musica, al momento" continua. "e questo mi manca. Vorrei recuperare quella magia, se posso. Vorrei fare musica che riporti alle nostre prime influenze musicali, i Black Sabbath, quello che risultava così incomprensibile alle persone della Warner, che si lamentavano di non poter passare canzoni come quelle alla radio. A chi importa? A me no. Mi piacerebbe che l'album fosse distribuito dalla Rise Above (la compagnia di proprietà del cantante dei Cathedral Lee Dorrian). Sarebbe magnifico.

Vogliamo tornare alla musica, alla magia. Vogliamo tornare a fronteggiare il pubblico nel miglior modo possibile, per ricordare loro di cosa siamo capaci.

Comments   

 
#9 Sam 221B 2012-03-05 23:27
Finalmente commento dopo quasi un mese! Meglio tardi che mai si dice XD
Comunque appena lessi l'intervista ne fui decisamente felice. Anche io vorrei avere delle informazioni più precise, ma al compenso sono felice di poter sentire di nuovo parlare degli HIM e dei progetti futuri in modo concreto, ma al contempo è bene che Gas si riprenda e con lui che si sistemino tutti quei vari problemi che ci sono ma vengono semi taciuti (la difficoltà a trovare una casa discografica disposta a produrli ecc..)
Sono assolutamente felice di sentire che c'è la voglia di ritornare al passato, anzi, ne sono estasiata! Meno male! SW mi era piaciuto sì, ma mai quanto quelli precedenti, quegli album che per me erano davvero gli HIM. Inoltre sono felice di avvertire, almeno in apparenza una voglia di Ville a tornare a lavorare, a calcare il palco, perché negli ultimi periodi sembrava svogliato, prosciugato della sua passione, ergo ne sono assolutamente contenta.
 
 
#8 Dark Light 2 2012-02-16 20:32
Finalmente delle news... Sono felicissima!!! Mi dispiace molto per Gas ma sicuramente si riprenderà se no come si fa senza Orsacchiottone? ?
Mi piace, tira aria nuova, Ville ha deciso di dare una ripulita a tutto...ha fatto bene!! Fanno una musica troppo bella per essere rovinata dal commercialismo (si dice così?). Va beh...promette bene quindi fidiamoci di loro anche perché in tutti questi anni non ci hanno deluso...
 
 
#7 Kiicsiga 2012-02-15 18:38
Era ora! Sono contenta che sia ricomparso, e soprattutto che ammette che quel ultimo album è troppo diverso dal solito.
Non vedo l'ora, sono curiosa cosa ne uscirà fuori!
Che qualche casa discografica li prenda, subito!!! è___é
 
 
#6 Poisoned_Tear 2012-02-15 15:58
Evviva non vedevo l'ora. Non che uscisse Kerrang, di quello mi fregava relativamente, contando che il più delle volte pubblicano cose che interessano a nessuno. Ma di tornare a sentire - in questo caso leggere- Ville a parlare in questa maniera.
Sono contenta che abbiano deciso di prendersi tempo, per fare le cose a modo loro. Come è giusto che debba essere. E' proprio per questo che li adoro.
Spero solo non ci facciano attendere troppo, perché sono davvero curiosa di sentire cosa tireranno fuori dal cilindro!:-)
 
 
#5 Drownsindawn 2012-02-15 15:12
Sono commossa . E quoto Rosanna per ciò che ha scritto.
 
 
#4 Mrslindstrom 2012-02-15 13:58
"Vorrei fare musica che riporti alle nostre prime influenze musicali, i Black Sabbath, quello che risultava così incomprensibile alle persone della Warner, che si lamentavano di non poter passare canzoni come quelle alla radio. A chi importa? A me no."
Questo è quello che volevo sentirgli dire: mi commuove, mi esalta una affermazione del genere. Bravo Ville...un'unic a cosa: non fatevi aspettare ancora per troppo tempo ragazzi, perchè non ce la facciamo più!
 
 
#3 The_Heartless 2012-02-15 13:48
Peccato che il giornalista non abbia incalzato un po' di più Valo, soprattutto sulle tempistiche del rientro della band, ma è risaputo che Sua Maestà Infernale incute un po' di soggezione e, alla fine, Kerrang! resta quello che è sempre stato: un settimanale inglese dove gli approfondimenti non stanno proprio di casa...
 
 
#2 Anesthesia 2012-02-15 13:13
Due parole: Black Sabbath e Cathedral...è tutto quello che volevo sentire!
 
 
#1 himpassion 2012-02-15 12:59
Finalmente si sente qualcosa a proposito degli HIM. Devo ammettere che da questa intervista i propositi sembrano buoni, Ville ha intenzione di ritornare alla "vera" musica, quella delle origini e non a quella degli ultimi tempi volta troppo a interessi commerciali (giudizio personale). Mah, spero che Gas si riprenda totalmente (non vorrei che abbandonasse la band per problemi di salute) e spero di poterli vedere presto e soprattutto sentirli di nuovo! Mi manca la loro poesia!!!
 

You have no rights to post comments

template joomlatemplate joomla gratis
2014  THP   globbers joomla template