Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Sailor Andy: "I tattoo rock stars now!"

Sailor Andy : "I tattoo rock stars now!"

Intervista ad Andy Sailor, tatuatore finlandese - from Hell...sinki - che qualche mese fà ha avuto il piacere di tatuare some guy from HIM. Noi del The Heartagram Path ci siamo messi in contatto con lui per fargli qualche domanda che abbiamo poi raccolto in questa intervista.

 

intervista a cura di Olly Olly Oxen Free - Marzia per il The Heartagram Path

 

 

The Heartagram Path: Prima di tutto, grazie per il tempo e per la disponibilità nel rispondere alle nostre domande. Scavando pù a fondo nella tua storia di tatuatore, cominciamo dal principio: come hai iniziato a tatuare?

 

Sailor Andy: Ho cominciato a tatuare a scuola nel '93, quando avevo 17 anni. Non ero molto bravo e fortnatamente non ho fatto molti tattoos prima che mi trasferissi per frequentare il college. Diciamo che ho smesso di tatuare principalmente a causa di quella scuola, che durò tre anni, e poi andai al militare. In seguito, frequentai un'altra scuola e poi ho affittato un appartamento con la mia fidanzata. Portai con me l'attrezzatura per tatuare, così di tanto in tanto tauavo me stesso, in particolare perchè sono un idiota, presumo. Nel 2002 cominciai a tatuare di nuovo altre persone, per poi realizzare tatuare era davvero  il sogno della mia vita. Disegnare e progettare siti web, per il quale stavo studiando, non era davvero interessante. Ottenni un posto al Leagcy Tattoo e cominciai a lavorarci nel 2003. Non ho più realizzato nulla che abbia a che fare con i siti web da quel giorno, fortunatamente.

 

 

 

THP: Come si può vedere sul tuo myspace, sembra che tu sia più portato per i traditionals, ai quali alterni anche qualche black and gray e soggetti sacri.

 

SA: Si, mi piacciono molto i tattoos tradizionali, perchè un buon traditional è una così bella cosa da guardare. E' quello l'aspetto che i tattoos dovrebbero avere. C'è una sorta di magia in loto, non riesco a spiegarlo bene. Comunque, quando lavoro non cerco mai di realizzare un diegno che sia l'emblema del tradizionale, perchè uso più colori e di solito i miei disegni sono piùcomplicati rispetto allo stile tradizionale. Ad ogni modo modo, ultimamente cerco di disegnare soggetti più semplici, ma spesso mi lascio trasportare dalla colorazione, eccedendo un pò. In Finlandia, devi essere in grado di poter fare un pò di tutto, perchè è davvero un paese piccolo, nessuno può vivere specializzandosi solo in uno stile. Oltretutto, non diventa tutto monotono quando provi a mischiare diversi stili.

 

THP: Parlando di influenze, oggigiorno la TV è piena di shows come Miami Ink e LA Ink: pensi che aiutino le persone ad apprezzare di più il mondo dei tatuaggi?

 

SA: Credo che programmi TV del genere facciano si che le persone pensino che vada bene farsi dei tattoo grandi, importanti, e ovviamente adesso sanno anche come dovrebbe essere fatto un tattoo per esser considerato buono. Però, a causa di questi programmi, le persone credono che farsi tatuare non sia doloroso, perchè in TV non sembra che ci vogliono ore e ore di sedute e tanto dolore per farsi tatuare grandi soggetti. La parte più brutta di questi shows è che le persone hanno cominciato a dare spiegazioni su spiegazioni riguardo a quello che il tattoo simboleggia per loro e roba del genere. Ma ai tatuatori non interessa questa roba. Quantomeno a me no.

 

THP: Tornando alla tua carriera, come sei arrivato al Legacy Tattoo? Nel vostro sito c'è scritto che lo studio è stato fondato nel 2000 e che tu sei subentrato come co - proprietario nel 2003...

 

SA: Beh, fondamentalmente è così che è successo. Kristian Liljelund aprì il negozio e nel 2003 andai da lui con alcune foto dei miei lavori, andammo subito d'accordo e poi vide che ero davvero interessato a tatuare. Lavorai lì per sei mesi e dopo aver visto che stavo in negozio anche dodici ore al giorno, anche senza avere clienti, Kristian pensò che ero davvero serio ed intenzionato a diventare un tatuatore, così mi offri di essere il suo partner in affari.

 

THP: Riguardo al nome? C'è una spiegazione particolare?

 

SA: Beh, è diverso, e ci piace mantener viva l'eredità delle tradizioni del tattoo classico. Non saprei comunque, il nome venne deciso prima che io ne entrassi a far parte...

 

THP: Concentrandoci sui tattooos...quale'è il più strano che tu abbia mai fatto? Qualcosa di davvero particolare che non avresti mai pensato di fare; per esempio nella tua gallery c'è la foto di una sega elettrica, un soggetto abbastanza strano da tatuare.

 

SA: E' sempre una domanda difficile alla quale rispondere. Quel che è strano per me, potrebbe non esserlo per qualcun altro. La sedia elettrica che ho realizzato, l'ho fatta sul mio migliore amico, il quale è un falegname, quindi non è così strano che se ne sia voluta tatuate una, no? Ho anche fatto la silhoutte di un "uomo" (come quelli delle porte delle toilette pubbliche) che stava facendo diarrea sulla schiena di un ragazzo. Interamente sulla schiena, credo sia questa la cosa più stupida che ho fatto finora.

 

THP: Più bizzatto della moto sega è un tattoo che hai fattoo to some guy from HIM. Forse è tanto bizzatto quanto il suo proprietario e non è un segreto chi sia, quindi...potresti dirci qualcosa riguardo quel giorno? Sec'è un significato aprticolare del quale vuoi e puoi parlare.

 

SA: Beh, facciamo walk in tattoo il venerdi, dove non c'è bisogno che tu prenda appuntamento. Questo ragazzo, non conosco nemmeno il suo nome, degli HIM entra e vuole un tattoo. Capitò che ci fossi io al bancone, così dissi solo "Certo, cosa vuoi?" E mi mostrò un disegno a matita che fece uno dei suoi amici. Gli chiesi se voleva che lo ridisegnassi e lui disse che potevo farci quello che volevo. Così gli suggerì di lasciarlo come era, una linea nera spessa senza un particolare stile. Sembra stupido come disegno ed è proprio il perchè sembri così cool, capisci? Il tatuaggio è stato fatto in circa dieci minuti e tutti furono entusiasti del risultato! Era un bravo ragazzo e sarebbe bello tatuarlo ancora. Non s'è comportato come una rock star o cose del genere...

 

THP: Gli HIM sono forse la rock band finlandese più famosa a livello mondiale e i fans di tutto il mondo hanno, in media, hanno un tatuaggio che riguarid gli HIM. Hai mai tatuato qualche Heartagrams ad esempio o qualcosa che riguardasse gli HIM?

 

SA: Si, certamente, ho fatto degli Heartagrams, ma nemmeno così tanti, forse 10-15 in sei anni. La maggior parte su ragazze italiane e tedesche.


THP: Cosa pensi al riguarod dei tattoos musicali tributari? Ne hai qualcuno? O hai intenzione di fartene qualcuno?

 

SA:Un sacco di persone se li fanno, ma io non ne ho. Non ne ho mai fatto nessuno perchè non ho mai ascoltato una band così tanto e per tanto tempo da volerne uno. Quindi credo che lo rimpiangerei dopo un pò, al cambiare delle mie preferenze musicali. Se dovessi farne uno, penso che probabilmente sarebbe uno degli AC/DC o qualcosa che comunque non cambierebbe mai.

 

THP:  E' l'ultima domanda. Considerand che siamo un sito sugli HIM e che la musica ha un significato molto profonfo nella nostra vita, che rapporto hai tu con la musica?

SA: Amo la musica e l'ascolto tutto il giorno, al lavoro, ma non ho ancora trovato quella band così importante da tatuari il suo logo. La musica è senza dubbio un'importante parte della mia vita! Abbiamo anche un CD degli HIM in studio, ma preferisco le cover degli HIM di Jussi Syren.

THP: Beh, nient'altro da aggiungere se non che ringraziarti per il tuo tempo e per aver risposto alle nostre domande. Quindi, ci vedremo a Dicembre...stiamo pensando di farci un tattoo durante il periodo dell'Helldone :)

SA: Grazie! Perfavore, correggete il mio spelling, è passato un pò dall'ultima volta in cui ho usato il mio inglese! :) E sarete le benvenute a Dicembre!

 

 

 

Questo è il tattoo fatto da Sailor Andy:

 


 

 

Alcuni tattoos tratti dalla gallery di Sailor Andy:


 

Myspace: http://www.myspace.com/sailorandy

Tattoo Studio: http://www.legacytattoo.fi/tattoo/

Commenti   

#1 profile 2018-11-02 12:11
Need cheap hosting? Try webhosting1st, just $10 for an year.

You have no rights to post comments

template joomlatemplate joomla gratis
2019  The Heartagram Path   globbers joomla template